Litoranea Salentina – Taranto

luoghi

La Litoranea Salentina, costeggia il “tacco” della Penisola da Taranto sino quasi alla sua estremità, Leuca.
Con condizioni climatiche quasi sempre ottime: difficile trovare pioggia, al massimo qualche nuvola, la litoranea è una strada magica,

che si snoda lungo un cammino dove si susseguono torri costiere, erette nel tardo Medioevo per scongiurare la minaccia di un’invasione turca.

I turisti che hanno deciso di fare le loro vacanze nel Salento in Puglia verranno accolti da lunghe e ampie spiagge bagnate dal limpido mare Jonio.
Le spiagge sono caratterizzate da sabbia fine e fondale basso


La sera si passeggia tra i graziosi centri storici dei comuni della Litoranea Salentina dove è possibile gustare i piatti della cucina locale a base di pesce fresco e dove poter godere della tradizione gastronomica del Salento.
La zona costiera del comune di Leporano compresa tra Saturo e Gandoli conserva un ricco patrimonio di ritrovamenti archeologici appartenenti all’età classica e delle vestigia del neolitico.
Il paesaggio dei comuni interni è caratterizzato dall’ulivo, presente praticamente ovunque, e dai muretti a secco.
La Valle d’Itria è una interessantissima meta per escursioni tra caratteristici “Trulli” e morbide colline.
Le vicine murge tarantine offrono alla visita le gravine, profondi crepacci scavati dagli antichi corsi d’acqua, e grotte abitate già in tempi preistorici e spesso usate come luogo di preghiera dai monaci.

Comments are closed.